Crema di Zucca e Carote

Crema di zucca e carote

È da tantissimo che non pubblico un post, ma le  notti sono lunghe e le giornate piene. I bimbi crescono benissimo ma il tempo e’ tutto dedicato a loro, e poi diciamo la verità tra cene pronte dalle mamme e serate a tema pizza in cucina ci sto ben poco. Ad ogni modo quelle poche volte che mi ci metto oramai preparo cose molto veloci come questa vellutata, che con le sue vitamine e colori ci da’ la carica in queste giornate d’autunno.

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 450 gr. di zucca
  • 5 carote
  • 1/2 scalogno
  • 750 ml di acqua
  • 10/12 mandorle pelate
  • sale
  • pepe
  • olio evo

Crema di zucca e carote

La parte più noisa di tutto il lavoro è pulire la zucca, io fortunatamente ho un validissimo aiutante: un pelapatate geniale, ci sbuccio anche i pomodori!

Crema di zucca e carote

Pulita la zucca e le carote, tagliamo tutto a pezzettini e mettiamo in una pentola o ancora meglio, per far prima, in pentola a pressione, aggiungiamo l’acqua e lasciamo bollire finché le verdure diventano morbidissime.

 

Crema di zucca e carote

In una padella antiaderente mettiamo a tostare le mandorle e le tritiamo grossolanamente al coltello.

Trascorsi circa 25 minuti aggiustiamo di sale e frulliamo la verdura con un minipimer. Serviamo con le mandorle tritale, un filo di olio evo e una grattugiata di pepe nero.

Accompagnamo con dei crostini di pane.

Crema di zucca e carote

Zuppe, creme e vellutate

11_2016

di Prêt à cuisiner

Pronti, partenza, in cucina! La collana “Prêt à cuisiner” propone ricette ultrasemplici, originali e squisite, da realizzare in quattro e quattr’otto. Per essere prêt à cuisiner ci vuole ogni ingrediente a portata di mano e l’acquolina in bocca all’idea del risultato, tutto ciò senza stare due ore ai fornelli. Il concetto è semplice: presentare su una doppia pagina le foto degli ingredienti di fronte al piatto finito che andranno a comporre. La ricetta sta in meno di dieci righe, cottura rapida, quasi zero trasformazione. E si ottengono decine e decine di creazioni culinarie spiazzanti, originali, rapidissime e… deliziose.


11_2016retro

I Panini li fa Max

I panini li fa Max

di Max Mariola

La nobile arte del panino spiegata ai profani. Per indurre al pentimento coloro che considerano un sandwich una soluzione di ripiego. Due morsi e via, tanto per levarsi la fame. Ma scherziamo? Lo chef Max Mariola ha riunito in un libro le ricette della sua trasmissione su Gambero Rosso HD I panini li fa Max (edito da Gambero Rosso). Spiegando le regole del panino perfetto. A cominciare da una meditata, calibratissima scelta del pane. Proposte di ogni genere e di ogni angolo del mondo. Dal vegetariano doc alla polpetta, da ricotta e visciole al Max kebab. Sessanta proposte e relativi abbinamenti (vino o birra) per chiarire che ci sono panini capaci di battere i piatti più stellati e più snob.

Ricette senza glutine

Ricette senza glutine

La celiachia è una condizione, non è una condanna! Si tratta di un’intolleranza che si manifesta in individui geneticamente predisposti, caratterizzata da un’ipersensibilità permanente al glutine legata a un’alterazione del sistema immunitario. È un’intolleranza cronica, che non richiede però l’assunzione di farmaci, ma semplicemente l’eliminazione dalla dieta di tutti gli alimenti contenenti glutine, ossia di molti cereali quali il grano, la segale, l’orzo, il farro, il kamut. Sono consentiti invece il riso, il mais, il miglio, il grano saraceno, la quinoa, la manioca. Questo libro propone tante ricette prive di glutine, dalla colazione alla cena, e dimostra che è possibile apprezzare comunque il piacere del mangiar bene! Biscotti con semi di lino e di sesamo; pancakes ai mirtilli, barrette di cereali con la frutta secca; grissini con le olive; polpette di quinoa e broccoli; bruschetta al pomodoro, feta e menta; gnocchi di patate; tajine di pesce; pasta di riso ai legumi e tofu; ali di pollo ai corn flakes; torta alla crema di castagne e caramello; cheescake alla vaniglia e fragole…

Ricette senza glutine

Cake Pesche-Lamponi versione Vegan

cake pesche lamponi versione vegan


Inizio il mio primo posto da mamma di gemelli con un dolce. I bimbi sono arrivati domenica 31 luglio con gran sorpresa e con un pò di urgenza dato che Anna si era messa di traverso…ma non voglio dilungarmi tanto…semmai credo aprirò uno spazio mamma qui nel blog.

Tanto per cambiare comunque mi è uscito un problemino post gravidanza: calcoli alla colecisti da togliere con calma, ma sa da fa; segue dieta povera di grassi. Ecco allora che ho rivisitato una cake trovata nel libro Picnic, consigliato per agosto.

Fino ad oggi pomeriggio trovate anche la ricetta su snapchat!

cake pesche lamponi versione vegan

Ingredienti versione Vegan:

  • 200 gr. farina 00
  • 100 gr. zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 4 pesche gialle
  • 125 gr. lamponi
  • 30 gr olio di semi di girasole
  • 120/150 gr di latte di mandorla

Ingredienti versione originale del libro:

  • 200 gr. farina 00
  • 100 gr. zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 4 pesche gialle
  • 16 lamponi
  • 1 uovo
  • 140 gr. di burro semisalato fuso


cake pesche lamponi versione vegan

Ho iniziato col creare una pastella quindi ho messo farina, zucchero e lievito in una ciotola e usando un frustino per evitare grumi ho aggiunto latte e olio.

Secondo passaggio ho unito la frutta: le pesche tagliate a pezzettoni e i lamponi.

Ho trasferito tutto su uno stampo da plum cake in silicone e infornato a 180° per 40 minuti.

cake pesche lamponi versione vegan

FACILE NO?!

Non serve rinunciare alle golosità, basta apportare qualche modifica e il gioco è fatto! Vi giuro che a colazione è sparito e nessun altro deve seguire un regime alimentare specifico!

cake pesche lamponi versione vegan

cake pesche lamponi versione vegan

1 2 3 132

Translate »